Il sito italiano di fotografia ferroviaria----

 

di Stefano Paolini-----

Questo mese ...
   Online NOVEMBRE
Archivio immagini
   40.000 foto, divise per tema
OLDIES: foto d'epoca
   Indice per autore e mezzo
Wallpapers
   Per il tuo desktop!
Forum On Rail!
   Topics e oltre 50.000 foto
Photorail su Facebook
   Immagini e discussioni su FB
Photorail su Flickr
   Una selezione di fotografie
Agenda Treni Storici
   Date e orari dei treni speciali!
Rotabili parco storico
   La situazione aggiornata
Rotabili ferrovie private
   IF, private e tranvie
Photorail GEO
   Guida ai punti fotografici
Articoli mensili
   2001-2008: storia e foto
Motore di Ricerca
   Cerca le tue loco preferite!
Links
   Siti di foto da tutto il mondo

Nel 1953 la STEFER riceve i primi 3 elettrotreni costruiti dalle Officina Stanga, secondo un'innovativo schema costruttivo, i carrelli Brill 97E con freno a pattini elettromagnetici e la cassa articolata. La messa a punto lungo la linea da Roma a Fiuggi venne seguita in prima persona dall'Ing. De Falco, classe 1920, incaricato dal TIBB fra il 1953 e il 1956 come Ispettore al Servizio Trazione. Le prove e i test furono impegnativi ma subito questi nuovi treni diedero ottimi risultati, lungo il tortuoso tracciato montano della Fiuggi ma anche fra le strade della Capitale. Il buon progetto venne così replicato nel 1955 con due unità molto simili costruite per la Ferrovia delle Dolomiti, poi finite alla Trento-Malè. Nel 1962 la STEFER ordinò altri 8 esemplari, simili ai progenitori, con qualche modifica nella disposizione negli interni e nella cassa. Fu così possibile organizzare turni basati sull'utilizzo di questi elettrotreni fra Roma e Fiuggi, con una percorrenza ineguagliata di sole 2 ore e 30', che su una distanza di quasi 100km a scartamento 950mm con innumerevoli fermate era e resta ancora un vero record! Negli anni '70 però la progressiva chiusura di tratte della linea porta alla diminuzione dei servizi, fino a lasciarne solo un pallido fantasma del passato. Gli elettrotreni OMS arriveranno con gli ultimi servizi al 1998. Solo uno dei primi tre treni - l'801 - si salverà dalla demolizione ed è ora esposto al museo di Colonna, una ex stazione della stessa Roma-Fiuggi. Foto Franco De Falco.

Pubblicità-------------Collaborazioni------------Contatti----------