Ritorno al passato sul Monte Olimpino

Le pesanti pioggie di questo Novembre hanno colpito duramente ovunque sul suolo italiano e hanno causato diverse interruzioni precauzionali su linee FS e private. Sulla Genova-Casella FGC alcuni smottamenti hanno danneggiato la sede del binario e solo di recente la linea è stata riaperta. Sul fronte FS invece il danno più grave è stato riportato dall'importante linea per Chiasso, all'altezza della nuova galleria sotto il Monte Olimpino, inaugurata nel Maggio 1989 per aggirare con una pendenza più favorevole lo scalo di Como S.Giovanni ed evitare quindi di dover ricorrere sistematicamente alle spinte in coda con maglia sganciabile per far superare anche ai merci più pesanti la rampa presso l'abbazia di Sant' Abbondio.

Mentre nella vicina Valtellina gli allagamenti si facevano sempre più importanti, una prima interruzione fra Bivio Rosales e Chiasso si è avuta nel pomeriggio e fino a notte del 26 Novembre per un evidente cedimento del corpo stradale del binario dispari e per infiltrazioni dalla volta della galleria. Da questa data in poi si è continuato l'esercizio su un solo binario, utilizzando la vecchia linea via Como S.Giovanni per alleggerire il carico causato dal singolo binario. Già a questo punto - 10 Dicembre - si erano organizzate le spinte per i treni più pesanti, i quali erano inviati via Como solo in casi eccezionali.

All'improvviso, dopo continue ispezioni e IPO in galleria, si è degradata la situazione, quando nella volta si è aperta una voragine vera e propria con cedimento sui binari di terreno sovrastante il tunnel e con peggioramento della posizione del binario già ceduto. A questo punto, con grande danno per quelle società che spediscono via ferrovia container di dimensioni maggiorate (vedi Hupac), tutto il traffico è stato deviato sulla vecchia linea e parzialmente con la deviazione di altri treni dalla Svizzera verso altri transiti, come Domodossola e Luino. Le spinte si effettuano tutt'ora (Gennaio2003) e probabilmente si protraranno fino a Marzo, quando DOVREBBE essere riaperto il tunnel del Monte Olimpino. Sono assegnati a questo servizio locomotori E.636, inviati qui da Milano Smis.to e assegnati a depositi diversi (Livorno, Genova, etc.); in genere sono usate due macchine al giorno, che si alternano continuamente sui molti merci discendenti fra Como S.Giovanni e Albate Camerlata.

Su questa stessa tratta venivano effettuate le spinte una volta, quando le macchine erano dotate della maglia sganciabile e la manovra avveniva presso la cabina di Albate con il treno in corsa. Ora i merci da Chiasso vengono ricevuti sui binari di scalo di Como, dove viene agganciata la macchina e da li attendono il verde; prevista sequenza di fischi alla partenza e il treno si avvia sulla rampa appena fuori dalla stazione comasca, fino a giungere ad Albate. Qui la macchina in testa al treno si arresta al segnale di partenza e un manovratore già pronto nel punto giusto sgancia la macchina di spinta; il treno riparte verso Milano mentre la 636 rimane ferma nel punto dove è stata manovrata. Procede poi verso la traversata fra il primo e  secondo binario a sud dello scalo e una volta sul binario legale riparte immediatamente verso Como, pronta per la prossima spinta.

Si sono viste le macchine più diverse qui impegnate, compresa la mitica 117 ora già assegnata ad altri carichi. Punti appetibili per scattare foto a questi eventi sono in Como, sulla strada Napoleona, da dove si gode una vista dall'alto di una parte del convoglio con la macchina di spinta; la stazione di Como, dove si può assistere alle manovre e lo scalo di Albate. Alcuni scatti testimoniano la situazione attuale, inoltre alcune immagini di P.Zanin mostrano le vere spinte di una volta :

Un merci da Chiasso è appena partito dalla stazione di Como S.G. al traino di una 626 --- A freight from Chiasso has leaved right now the Como station, trailed by an E.626 Una E.636 spinge lentamente sulla rampa un merci diretto a Milano --- A 636 loco is hardly pushing on the grade a freight bound to Milano Una 636 torna isolata verso Como, dopo aver esaurito il suo compito di spinta ad Albate --- A 636 is turning back light to Como, after having finished pushing in Albate station